• Informazioni

    L’ecografia è un esame diagnostico che utilizza gli ultrasuoni. Tali onde sono riflesse e deviate dalle varie strutture del corpo umano e l’interpretazione di queste modificazioni, permette di visualizzare su un monitor televisivo le strutture in studio. L’esame ecografico dà immagini istantanee e permette di visualizzare anche il movimento degli organi o studiare il movimento dei muscoli e dei tendini.

  • Per cosa è indicato

    L’impiego comune dell’esame ecografico serve per studiare numerosi organi, fra cui:
    • collo: tiroide, linfonodi, vasi, ghiandole salivari…
    • addome: fegato e vie biliari, pancreas, milza, reni, vescica, prostata, utero…
    • parti molli: tumefazioni solide superficiali (cisti e lipomi).
    • articolazioni e tendini: versamenti, tendiniti, scollamenti tendinei.
    Lucea è anche specializzata in ecografia neonatale, anche e polmonare.

  • Quando non si può

    L’indagine non si può fare nel caso di pazienti assolutamente non collaboranti, nel caso di apparecchi gessati o di bendaggi che non si possono togliere, e per lo studio dell’addome se vi è una quantità eccessiva di gas intestinale l’esame avrà dei risultati molto incompleti, se nello studio dell’addome inferiore la vescica è poco piena, l’esame è impossibile.

  • Prima dell'esame

    Per studiare gli organi del collo non è necessaria alcuna preparazione del paziente. Per lo studio di organi a sede addominale superiore, è richiesto un digiuno di almeno 5-6 ore, una dieta priva di bevande gassate e povera in scorie, formaggi e latticini, frutta e verdure. Per lo studio accurato di utero, annessi, vescica, prostata è richiesto al paziente di bere circa un litro d’acqua nell’ora che precede l’ecografia (senza urinare).

  • Durante l'esame

    L’esame non è né doloroso né fastidioso. Il medico spalma un gel denso sulla regione da esaminare e vi appoggia la sonda. Muovendo la sonda vede quindi le immagini delle strutture riprodotte su di un monitor. Nel caso di esame della prostata per via transrettale o dell’utero e delle ovaie per via transvaginale, una speciale sonda di forma allungata, ricoperta da un guanto di gomma e di gel, verrà posta nel retto o nella vagina. L’esame dura circa 15-20 minuti.

  • Dopo l'esame

    Terminato l’esame non è necessaria nessuna precauzione, il paziente può riprendere le sue normali abitudini.

  • Dove è possibile effettuarla

    Sede di Noci
    Sede di Monopoli
    Sede di Gioia del Colle

  • Percorso prevenzione

    Scopri i nostri check up adatti alla tua persona
    Maggiori info
  • Diagnostica per immagini

    Le prestazioni d’elevata qualità tecnologica di Lucea
    Maggiori info
  • Prestazioni specialistiche

    Professionalità e competenza con gli specialisti di Lucea
    Maggiori info