Test allergici: PRIST Test e RAST Test

21 Marzo 2022

Le sostanze estranee all’organismo che scatenano su alcuni individui una reazione di ipersensibilità (cutanea, respiratoria, gastrointestinale, etc…) sono chiamate allergeni. 
Esistono diverse categorie di allergeni: inalanti (es. pollini, acari della polvere, peli di animali), alimenti (es. uovo, latte, noci), sostanze di uso professionale (es. lattice), veleni di insetti (es. api, vespe, calabroni) e farmaci (es. antibiotici).
Le allergie possono essere rilevate attraverso test cutanei (Prick Test e Patch Test) o analisi del sangue (PRIST Test e RAST Test), tutti eseguibili nei centri Lucea.
In questo articolo parleremo solo dei test allergici eseguiti tramite prelievo ematico venoso: PRIST Test (esame delle IgE totali) e RAST Test (esame delle IgE specifiche).

Il PRIST Test: cos’è, a cosa serve?

Il PRIST Test, acronimo di Paper RadioImunoSorbent Test (test di radio-immuno-assorbimento su carta), è un’analisi di laboratorio, finalizzato al dosaggio delle immunoglobuline E(IgE), una classe di anticorpi coinvolta nelle reazioni allergiche e nelle risposte immunitarie contro i parassiti.
Con il PRIST Test non è possibile identificare gli specifici allergeni responsabili della reazione allergica. Per questa ragione, quando il PRIST test segnala un valore delle IgE totali elevato, si consiglia di eseguire il RAST test per individuare con esattezza la sostanza che crea la reazione allergica.
Tuttavia, è doveroso specificare che le IgE alte non indicano necessariamente una patologia allergica, ma possono essere indicative della presenza di malattie congenite (es. sindrome da iper-IgE) o di un tumore del sangue (mieloma). Infine, il sistema immunitario produce le IgE per contrastare le infezioni da parassiti, per questo motivo il test è utile anche per la diagnosi delle parassitosi.

Il RAST Test: cos’è, a cosa serve?

IL RAST Test, acronimo di RadioAllergoSorbent test (test di radioallergoassorbimento), è un’analisi di laboratorio finalizzata alla ricerca e al dosaggio delle IgE specifiche nei confronti di un particolare allergene. Il RAST Test, quindi, fornisce un’indicazione sul grado di sensibilità del paziente rispetto all’esposizione con uno specifico allergene.
Gli allergeni sono tantissimi e possono essere divisi nelle seguenti macro-categorie: piante, acari/parassiti, alimenti, farmaci, funghi/muffe, polveri, insetti, agenti da contatto, epitelio/forfora/piume/urine.
Il RAST Test viene solitamente prescritto dal medico, in presenza di sintomi riconducibili ad una reazione allergica: rinite, asma, congiuntivite, disturbi intestinali, insonnia, orticaria o dermatite.

Cosa include il pacchetto “Screening Allergie” di Lucea? 

Con il pacchetto ” Screening Allergie”, il paziente può scegliere tra due soluzioni:

  • PRIST Test + RAST Test (sette allergeni a scelta) – 45,00 €

oppure

  • RAST Test (otto allergeni a scelta) – 45,00 €

Per sottoporsi al prelievo bisogna recarsi nei laboratori analisi Lucea negli orari di apertura indicati sulla pagina www.lucea-multimedica.it/contatti

Da Lucea è anche possibile prenotare una visita con un medico specialista in allergologia, nelle sedi di Monopoli, Noci, Mottola e Gioia del Colle.

Per maggiori informazioni 080 8964233

Tutte le News